Bilancia pesapersone

Bilancia pesapersone

Perché è importante usare una bilancia pesapersone

Poco fa abbiamo ribadito l’importanza del costante utilizzo di una bilancia pesapersone come utile alleato per il monitoraggio del proprio equilibrio e benessere fisico. Tale regola era valida in passato e sicuramente vale anche oggi, tuttavia oggi l’esponenziale attenzione che viene data ad aspetto fisico e fitness in generale rischia di distorcere una completa e corretta comprensione dell’importanza di un corretto utilizzo di questi strumenti.

Per i soliti detrattori, infatti, è molto facile criticare le bilance pesapersone etichettandole come un oggetto adoperato solamente da “fanatici” di dieta e palestra. Proprio per questo motivo quindi è fondamentale sottolineare come la necessità di raggiungere, controllare e mantenere il proprio peso forma sia importante non tanto, o non solo, per scopi estetici (e per alcuni vanesi), ma per seri motivi di salute. Moltissime infatti sono le patologie legate o aggravate da un eccessivo peso corporeo: a titolo esemplificativo possiamo citare patologie come il diabete di tipo 2, l’apnea del sonno (una malattia respiratoria), osteoartrosi, malattie cardiovascolari o ipertensione, e, addirittura alcune forme di cancro. Questo sfortunatamente lungo elenco ci dà una chiara idea di come sia dunque imprescindibile un monitoraggio periodico del nostro peso corporeo. Allo stesso modo, però, è importante sottolineare come il momento della misurazione del peso debba essere vissuto in maniera serena senza alcun tipo di ansia o paura; in caso contrario, infatti, c’è il rischio di giungere ad un altro estremo, ovvero i numerosi disturbi alimentare che appunto riflettono una grossa sofferenza psicologica connessa e riflessa nel rapporto col cibo ed il proprio peso corporeo.

Ecco perché, dunque, controllare il proprio peso è importante per la propria generale qualità della vita psicofisica!

Tipologie di bilance

Nel corso degli anni materiali, colori e design delle bilance pesapersone sono stati cambiati e rinnovati. Il tutto al fine di tenere il passo con il continuo mutamento di mode, nuove necessità delle famiglie e progresso tecnologico: l’inventore della prima rudimentale bilancia analogica di certo non si sarebbe mai immaginato che l’evoluzione del medesimo oggetto avrebbe reso possibile l’individuazione e misurazione di informazioni come la quantità di liquidi, la massa muscolare e ossea o l’indice di massa corporea (BMI).

A questo punto, dunque, è obbligatorio fare una panoramica dei diversi tipi di bilancia pesapersone in commercio; all’interno di questi principali gruppi si trovano innumerevoli modelli di diversi marche rendendo pressoché impossibile che una persona non trovi una bilancia pesapersone adatta alle sue esigenze e alla sua disponibilità economica rispecchiando anche i suoi gusti estetici.

bilancia analogica

Bilance analogiche:

esse sono le classiche bilance pesapersone con lancetta che appunto indicano il peso del soggetto posto sulla pedana facendo oscillare l’indicatore al di sopra della ruota dove sono segnate le tacchette del peso.

Il principio alla base del loro funzionamento si basa sulla molla e la misurazione della sua resistenza una volta sottoposta ad una forza, in questo caso la forza del nostro peso. In passo sostanzialmente queste erano le uniche bilance pesapersone esistenti, ad oggi però ci registra una leggera perdita di mercato in favore delle bilance digitali ed elettroniche poiché ritenute più precise, affidabili e sotto un certo punto di vista più comode poiché non necessitano di una frequente ritaratura (cosa che può succedere con le bilance analogiche nel corso del tempo).

In realtà la ricalibrazione di una bilancia analogica è una cosa nettamente diverse rispetto a quella delle bilance digitali ed elettroniche: nel primo caso, infatti, sarà sufficiente girare la rotella solitamente posta sotto la ruota segna peso in modo da far tornare la lancetta sullo zero, nel secondo caso, invece, la procedura è molto più complessa.

Bestseller No. 1
Medisana 40461 PSD Bilancia pesapersone meccanica con design retrò, fino a 150 kg, Bianco/Nero
  • Stile retrò: la bilancia personale analogica PSD di Medisana è disponibile in un design retrò senza tempo ed elegante
bilancia pesapersona meccanica

bilancia meccanica

Bilance meccaniche:

questa tipologia di bilance pesapersone rappresenta un insieme ampio che comprende anche le bilance analogiche. Come principio generale di funzionamento esse si basano sull’utilizzo, attraverso meccanismi di diverso tipo (molle, piatti, leve, ecc), della forza gravitazionale terrestre al fine della misurazione del peso corporeo di un soggetto. All’interno di questo maxi gruppo, quindi, abbiamo diversi tipi di bilance pesapersone il cui utilizzo può anche esulare da quello domestico, basti pensare alle bilance meccaniche a colonna che solitamente sono presenti negli studi medici. Altra bilancia pesapersone meccanica particolare è la bilancia a colonna con altimetro: essa infatti si caratterizza per la possibilità di misurare nello stesso momento peso (come una classica bilancia analogica) ma anche altezza attraverso, appunto, un altimetro che nei più recenti modelli funziona elettronicamente; possiamo quindi dire che quest’ultima sia una bilancia ibrida (un po’ meccanica e un po’ elettronica). Tra le bilance pesapersone meccaniche, quindi, possiamo distinguere tra: bilance analogiche, precedentemente descritte; bilance meccaniche a colonna, ovvero le bilance che solitamente si trovano negli studi medici e che, in riferimento alla modalità di visualizzazione del peso misurato, possono essere ulteriormente distinte tra bilance a colonna con quadrante o “ a stadera” (o “a romano”); bilance a colonna con altimetro.

Bestseller No. 1
ADE M308800- Bilancia pesapersone professionale meccanica ad orologio da terra
  • Classificata come una delle migliori bilance dallo Stiftung Warentest 01/2014. Bilancia in formato XL per una misurazione precisa del peso, affidabile fino a 160 kg con accuratezza di 1 kg
OffertaBestseller No. 2
Salter 195 WHKR Bilancia Pesapersona Analogica Modello: Doctor Style, Quadrante di Grandi...
  • Salter ha iniziato la sua vita nel 1760 e da allora ha continuato a crescere e prosperare nel settore degli articoli per la casa, attraverso innovazione, precisione

bilancia pesapersone elettronica

Bilance digitali ed elettroniche:

ad oggi esse sono molto probabilmente le bilance pesapersone più diffuse, questo perché ritenute più precise, affidabili e durature. Il principio generale alla base del loro funzionamento risiede nell’utilizzo di un sistema di celle di carico in grado di misurare il flusso di corrente che passa per le stesse e la sua eventuale variazione. Ed è proprio grazie alla misurazione della variazione di questo flusso che le bilance digitali ed elettroniche riescono a determinare il peso corporeo del soggetto. Tendenzialmente, inoltre, i vari modelli di queste moderne bilance si caratterizzano per essere costruiti con materiali all’avanguardia sia a livello estetico e di design, sia a livello di qualità e durevolezza nel tempo (ad es. vetro temperato, acciaio o altre leghe resistenti).

Bestseller No. 1
Etekcity EB9388H Bilancia da bagno digitale con peso corporeo in acciaio inossidabile, tecnologia...
  • Superficie robusta: superficie in acciaio INOX in vetro di sicurezza temprato; l'acciaio INOX anti-sporco facilita la pulizia.

I vantaggi delle bilance digitali o elettroniche

bilancia digitale

bilancia digitale

Uno dei più grandi vantaggi legati all’utilizzo di bilance digitali o elettroniche, e forse una delle principali della loro ampia diffusione, è la precisione della misurazione: le bilance digitali, infatti, visualizzano il numero corrispondente al peso rilevato direttamente sul display LED indicando non solo i chilogrammi, ma anche gli etti ed, nei casi di modelli di fascia superiore, anche i grammi. Apparendo chiaramente un numero, quindi, la lettura del peso per l’utente è estremamente semplificata; lo stesso non sempre si può dire anche per le bilance analogiche: spesso infatti non è così immediato leggere chiaramente il punto indicato dalla lancetta in mezzo alle varie tacchette dei chilogrammi. Connesso a quanto appena detto è anche il secondo vantaggio, ovvero la durabilità della precisione nel tempo: le bilance elettroniche, infatti, mantengono la loro precisione anche in seguito a diverse pesate, mentre quelle analogiche hanno un rischio maggiore di dover essere ricalibrate (tale procedura è comunque molto semplice ed immediata per queste ultime).

Nell’eterno confronto tra bilance digitali/elettroniche e meccaniche l’unico punto a sfavore delle prime sembra essere la forte sensibilità ad umidità e sbalzi di temperatura. Questo fattore, che può sembrare di minore importanza, non va invece sottovalutato perché capace di portare ad un errore nella misurazione che può arrivare anche a 3 chilogrammi o più.

L’ultima novità: bilance che misurano la massa magra

Bilancia Impedenziometrica
Tanita BC601BK21
Tanita BC601BK21 accessorio

Come sempre accade, anche nell’ambito delle bilance pesapersone la ricerca e l’evoluzione non si sono fermate, ma anzi hanno portato alla creazione di strumenti in grado di rilevare parametri fisici che fino a poco tempo fa per essere scoperti necessitavano di appositi visite e calcoli complicatissimi; due fattore che conseguentemente comportavano un tempo di attesa molto lungo per i risultati. In particolare, ci riferiamo alle bilance che, strutturandosi sul principio impedenziometrico, sono in grado di misurare la massa magra, ma non solo, del soggetto.

A questo punto è necessario chiarire cosa sia l’impedenziometria: sostanzialmente essa consiste nel far passare una lieve corrente elettrica a basso voltaggio (impercettibile per l’uomo) al fine di sondare in maniera estremamente dettagliata la composizione corporea. Tale corrente, infatti, incontrerà una maggiore o minore resistenza a seconda del tessuto attraversato: a titolo esemplificativo, i liquidi, di cui il nostro corpo è maggiormente composto, non oppongono alcuna resistenza al passaggio della corrente (quindi non sarà rilevabile alcuna variazione nella velocità della stessa); altri tessuti, come massa ossea o muscolare, invece, non si fanno attraversare altrettanto facilmente senza alcun rallentamento della corrente elettrica stessa. Ed è proprio tramite all’osservazione e misurazione di tutti questi rallentamenti, rimbalzi, ecc che una bilancia riesce ad individuare numerosi parametri che vanno oltre il peso corporeo: liquidi, massa grassa, massa magra, massa ossea, BMI (indice di massa corporea), ecc.

I modelli più all’avanguardia, inoltre, oltre a poter memorizzare fino a 12 profili utenti diversi con relative informazioni e storici, sono in grado di interfacciarsi e condividere i dati con altri dispositivi tecnologici che sfruttano connessioni WiFi o bluetooth come laptop, smartphone, tablet, ecc.

Una Bilancia pesapersone è da sempre uno strumento al servizio dell’uomo per la sua salute

Sin da tempi antichi l’ingegno umano si è adoperato al fine di creare uno strumento che rendesse possibile misurare il peso dei corpi, o meglio, la massa di essi su cui agisce la forza gravitazionale del nostro pianeta. E’ risaputo, infatti, come, quello che noi definiamo impropriamente come peso corporeo, possa mutare anche di molto qualora ipoteticamente ci pesassimo in pianeti o satelliti diversi con, appunto, una diversa forza gravitazionale. Classico esempio utilizzato per spiegare questo concetto è la differenza tra la forza gravitazionale terrestre e quella lunare: il nostro pianeta, infatti ha una forza di gravità di circa 9.81 m/s2 mentre il nostro satellite ne possiede una inferiore, comportanto appunto che il nostro peso “terrestre” sulla Luna sia 6 volte inferiore.

In sintesi, quindi, la risposta finale alla domanda “Che cosa misura una bilancia pesapersone?” sarà corretto rispondere che una bilancia pesa persone misura la forza del proprio peso corporeo, ovvero, la forza del peso corporeo esercitata sulla pedana della bilancia pesapersone. Essa è determinata dalla relazione tra la massa del corpo e la forza gravitazionale terrestre esprimibile nella formula: P = m * g (dove P è il peso, m è la massa del corpo e g la forza gravitazionale terrestre).

Questi importanti strumenti accompagnano l’uomo sin da tempi antichi: la sua prima comparsa, infatti, risale al terzo secolo a.C. e la fruizione era prettamente legata a scopi medici. E’ nel mondo professionale infatti che inizialmente le bilance si diffusero portando ad una notevole evoluzione e miglioramento delle professioni stesse. Il passare degli anni ha successivamente portato ad un costante progresso tecnologico anche nell’ambito delle bilance pesapersone: dalle semplici ma affidabili bilance analogiche (le classiche bilance con lancetta), si è passati a bilance digitali con schermo LED caratterizzate da una scala di misurazione più dettagliata e dalla possibilità di svolgere ulteriori funzione oltre al semplice calcolo del peso. Ultima novità in questo senso sono una nuova generazione di bilance elettroniche che, sfruttando l’impedenziometria, riescono, non solo, a misurare il peso corporeo di un soggetto, ma anche, numerosi altri parametri importanti per conoscere lo stato generale del proprio fisico come massa magra, massa grassa, massa ossea, BMI (indice di massa corporeo), ecc.

Come scegliere la propria bilancia pesapersone

All’interno di questa ampia gamma di scelta il potenziale compratore potrebbe sentirsi smarrito, anche perché negozi specializzati con rivenditori veramente informati sono attualmente rari. Proprio per questo motivo è utile proporre una sorta di criterio guida generale che può aiutare in questo momento non sempre così facile (ed anche per evitare qualche bella fregatura!).

Quando ci si pone l’obiettivo di scegliere la propria bilancia pesapersone, infatti, bisogna individuare in maniera corretta ed oggettiva quale sia il proprio fine ed il tipo di utilizzo che si vuole fare della stessa. Ovviamente anche fattori magari più soggettivi come gusti personali o possibilità economica vanno sicuramente tenuti in debita considerazione.

Se si è amanti della tecnologia e del fitness, ad esempio, le ultimissime bilance impedenziometriche con possibilità di interagire con altri dispositivi sembrano essere una soluzione perfetta; se, invece, si è amanti dello stile retrò, non si ha una casa dallo stile super moderno, e si è interessati solamente a pesarsi periodicamente senza prestare tanta attenzione ad umidità o temperature, allora una classica bilancia analogica sarà la vostra migliore amica. Quando si parla di bilance pesapersone, quindi, sembra proprio giusto dire “ad ognuno la sua!”.

Se vuoi approfondire qualche argomento in particolare naviga su questo sito e tutti i tuoi dubbi verranno risolti, insieme a consigli e guide sull’argomento.